HDP Sandbox 2.4 – Installazione di Apache NiFi

Installazione Sandbox HDP 2.4

La Sandbox con HDP 2.4 è scaricabile dal sito Hortonworks. Una volta scaricata e importata la VM sul tool che si è scelto di usare (VirtualBox o VMware), avviarla e accedere alla console tramite SSH. La prima operazione richiesta è il cambio della password di root (la password di default è hadoop). Quindi, bisogna eseguire il comando ambari-admin-password-reset e inserire una nuova password (può essere diversa dalla precedente). Infine, si può accedere via web ad Ambari (sulla porta 8080) con l’utenza admin e la nuova password inserita e controllare che tutti i servizi siano attivi.

Installazione Apache NiFi

L’installazione del service di Ambari per Apache NiFi avviene da riga di comando; mentre l’installazione del tool tramite la web UI Ambari.

Per prima cosa, bisogna aggiungere il servizio di Ambari per gestire NiFi. Questo passaggio è necessario solo se si scarica una versione della sandbox antecedente alla 2.4_v3 (che è la versione disponibile al momento della scrittura di questo articolo); se così non è potete andare direttamente a leggere dopo la fase di restart dell’Ambari server. Per far ciò, collegarsi via SSH alla Sandbox con la password scelta all’inizio e eseguire i seguenti comandi:

VERSION=`hdp-select status hadoop-client | sed 's/hadoop-client - \([0-9]\.[0-9]\).*/\1/'`
rm -rf /var/lib/ambari-server/resources/stacks/HDP/$VERSION/services/NIFI
git clone https://github.com/abajwa-hw/ambari-nifi-service.git   /var/lib/ambari-server/resources/stacks/HDP/$VERSION/services/NIFI
service ambari restart

Quindi, collegarsi ad Ambari e cliccare sul pulsante Actions in basso nella colonna di sinistra. Dal menù a tendina che ne esce, selezionare Add Service.

Add Service

Selezionare la spunta di NiFi:

Add Service - Apache NiFi

Quindi sono richieste una serie di impostazioni. La prima è il nodo su cui installare il servizio. Trattandosi di una sandbox, c’è un solo nodo, per cui si può procedere. Nella sezione Customize service lasciare le impostazioni di default e procedere. Potrebbe succedere che sia segnalato un Warning che consigli di modificare alcune configurazioni: procedere ignorando la segnalazione. Infine, effettuare il Deploy del servizio.

Se l’installazione va a buon fine, si ottiene questa schermata:

Installazione avvenuta su Sandbox

Infine, bisogna riavviare i servizi indicati da Ambari. Una volta fatto ciò, si è pronti per cominciare a usare Apache NiFi (HDF). Collegandosi alla porta 9090 della sandbox, si accede alla web UI di NiFi ed è possibile iniziare a creare i propri workflow!

In caso di difficoltà nel connettersi alla webUI di NiFi verificare che l’inoltro della porta 9090 verso la sandbox sia correttamente configurato.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *